default

[Guida] WhatsApp, 16 trucchi che di sicuro non conosci

WhatsApp

WhatsApp

WhatsApp nasconde un mondo che in pochi conoscono, fatto di applicazioni accessorie e trucchetti da hacker per usare al meglio la propria app preferita.

1. Usa WhatsApp senza numero di telefono – Disinstallare l’app (nel caso l’aveste già installata). Scaricarla e re-installarla di nuovo 3. Impostare il telefono su modalità aereo per bloccare ogni ricezione dei messaggi. A questo punto scegliere la modalità di verifica via SMS, inserendo il proprio indirizzo mail. Cliccare “invia” e subito dopo “cancella” per interrompere il processo di identificazione. Scaricare l’app Spoof Text Message (Android) o Fake-a-Message (iPhone). Copiare il messaggio ancora nella casella mail ‘In uscita’ e inviarlo con l’app dei finti messaggi insieme al proprio indirizzo mail. Il sistema invierà un messaggio a quel numero finto, che si potrà usare per iniziare a (altro…)

default

Android, il reset non cancella i dati

Il reset di uno smartphone non elimina i dati personali, ma li rende solo inaccessibili. Necessario sovrascrivere i file o attivare la crittografia.

Su Windows si chiama formattazione, su Android reset o wiping, ma il risultato dell’operazione è identico: i dati non sono più accessibili. Anche l’effetto collaterale è lo stesso: i dati non vengono cancellati. Avast ha scoperto che basta utilizzare alcuni tool gratuiti per recuperare tutti i file, foto compromettenti comprese. Questa enorme mole di informazioni è disponibile a poco prezzo su eBay, il sito di aste online usato da molti utenti per vendere il (altro…)

default

Android Wear, creata l’area dedicata alle app su Google Play

Android Wear su Google Play

Android Wear su Google Play

Android Wear ha finalmente una sezione dedicata sullo store Google Play.

Google ha infatti aggiornato il proprio negozio virtuale inserendo un nuovo spazio per le proprie app e per quelle compatibili realizzate da terze parti, tra cui Runtastic, Fancy, Banjo, Pinterest, 1Weather ed ovviamente Maps, Hangouts e Android Wear, quest’ultima unica app ufficiale per la sincronizzazione del proprio smartphone Android con lo smartwatch o (altro…)

default

Android L: test confermano miglioramento durata batteria

Android L

Android L

Una delle più grandi novità di Android L è Project Volta, un sistema che permette di migliorare la durata della batteria.

Google, all’uopo, ha lavorato a lungo nel creare un’ampia serie di API e il nuovo runtime ART, strumenti che permettono di ottenere una miglior efficienza. Un’ulteriore novità è “battery saver”, modalità che entra in atto quando la batteria dello smartphone scende sotto il 15%.

Uno dei principali problemi degli odierni smartphone è la durata della batteria. Apple e Google hanno lavorato a lungo, in questi ultimi mesi, nell’ottimizzare il codice dei propri sistemi operativi iOS ed Android. La nuova versione di Android L, successore di Android 4.4 KitKat, porta con sé importanti novità.

I test effettuati da coloro che hanno installato il sistema operativo di Google hanno focalizzato l’attenzione su (altro…)

default

Android, WiFi, PNO e i rischi per la privacy

Android, WiFi e rischi per la privacy

Android, WiFi e rischi per la privacy

La feature Preferred Network Offload di Android rappresenta un rischio concreto per la privacy degli utenti: Google è chiamata a risolvere il problema.

A tutti coloro in possesso di un dispositivo Android equipaggiato con versioni successive alla Honeycomb 3.0 (circa l’85% secondo le statistiche di inizio giugno) si consiglia la lettura integrale di questo articolo. Si parla infatti di un potenziale rischio per la privacy, legato alla modalità di gestione delle reti WiFi, ma anche di una soluzione da attuare subito in attesa che Google possa porre definitivamente rimedio al problema.

Il rischio

Stando a quanto pubblicato dalla Electronic Frontier Foundation sul proprio sito, la funzionalità Preferred Network Offload (PNO) introdotta negli anni scorsi dal (altro…)

default

Google: tutti gli annunci fatti alla conferenza I/O 2014

Google I/O 2014

Google I/O 2014

Google ha tenuto il keynote per la sua annuale conferenza per sviluppatori, Google I/O e, come di consueto, l’azienda ha colto l’occasione per lanciare diversi nuovi prodotti e annunciare le novità che arriveranno in futuro. Ecco alcune delle migliori cose che sono state presentate al pubblico.

Android avrà un enorme aggiornamento con la L release questo autunno

Android è stato un po’ in ritardo per la sua successiva revisione importante. L’ultima volta che il sistema operativo mobile di Google ha ottenuto un lifting completo è stato nell’autunno del 2011. Ora, Google ha svelato la cosiddetta “L release” (presumibilmente l’abituale nome definitivo a (altro…)

default

Google presenta Android Wear a Google I/O 2014

Android Wear

Android Wear

Google ha fornito maggiori dettagli su Android Wear, il sistema operativo progettato per smartwatch. I primi orologi compatibili sono LG G Watch, Motorola Moto 360 e Samsung Gear Live.

Tre mesi dopo il suo annuncio ufficiale, Google ha finalmente dettagliato il progetto Android Wear, la piattaforma Android progettata per i dispositivi indossabili, per portare l’esperienza utente di Android nel migliore dei modi sui piccoli schermi degli smartwatch.

Come Android ha cercato di dominare il mercato smartphone e tablet, Android Wear cercherà di dominare il (altro…)

default

Android contro i furti: arriva ”Kill Switch”

Android, arriva il Kill Switch

Android, arriva il Kill Switch

L’applicativo Android Device Manager rappresenta una buona soluzione in caso di furto o smarrimento di smartphone e tablet ma, allo stato attuale, non include due funzionalità fondamentali.

In primo luogo, come alcuni di voi già sapranno, esso deve essere attivato attraverso il menu Impostazioni – Sicurezza – Amministratori dispositivo oppure attraverso le Impostazioni Google.

Gli utenti meno esperti probabilmente non attiveranno mai tale feature e, di conseguenza, non avranno la possibilità di resettare da remoto il proprio dispositivo o di bloccarlo con una password.

In secondo luogo, Android Device Manager non permette di resettare il device da remoto e allo stesso tempo di impostare un (altro…)

default

Outlook Web App disponibile su Android

OWA per Android

OWA per Android

Disponibile su Android un versione preliminare di Outlook Web App. La compatibilità è garantita solo con alcuni smartphone. Non sono supportati i tablet.

Durante la Exchange Conference di fine marzo, Microsoft aveva illustrato diverse novità relative al servizio di posta elettronica e preannunciato l’arrivo di Outlook Web App per Android.

Da ieri sera è disponibile sullo store Google una pre-release dell’app, compatibile però con pochi smartphone. L’azienda di Redmond non ha specificato i modelli supportati, ma ha promesso di incrementare il loro numero con successivi aggiornamenti.

Outlook Web App (OWA) per Android integra le stesse funzionalità presenti in OWA per iPhone. L’unica differenza è nella sincronizzazione dei contatti. Sul sistema operativo Google è (altro…)

default

[App] Pronuncia vocale del nome del chiamante e SMS

DS Talking Phone

DS Talking Phone

E’ di  grande utilità avere un APP che possa pronunciare il nome della persona che ci sta chiamando oppure il nome del mittente di un SMS e anche la sua lettura (solo versione PRO).

Utile soprattutto quando ci troviamo alla guida e non possiamo prendere il nostro smartphone per vedere chi ci (altro…)

© Android Italia
CyberChimps